La disperazione è seduta su una panchina

Do il via alla seconda fase della raccolta con una poesia di Jacques Prévert, forse poco allegra, ma molto bella. In un giardinetto su una panchina C’è un tale che vi chiama se passate Ha un paio d’occhialini un vecchio abito grigio Fuma un piccolo sigaro è seduto E vi chiama se passate O più timidamente vi fa un cenno … Continua a leggere